Serate di ritrovo in scuderia
Stagione 2017 

webmaster: fabrizio.ponzano@duegisport.com
CHENEY- PAONNA
Prossima Gara:
N.B. questo sito non utilizza COOKIES ne propri ne di terze parti
Milano - Pieri
Massaro Marco - Iguera Massimo


Basso Fabio - Damiano Christian


Ronde del Canavese
Ronde Val Merula
Cresto - Sparvieri
Micheloni - Antonelli
Tavelli - Cottellero
Bernardi-Mogentale
Zucca - Bianco
Blessent - Perono
Montanaro-Pagliero
MEMORIAL CONRERO HISTORIC RALLY
Ivrea, 5-6 maggio 2017
Gara bagnata, gara sfortunata...Girotto-Meroni escono di scena dopo la 3° ps al Memorial Conrero.
Un Memorial Conrero da dimenticare per Gianfranco Girotto con alle note Renato Meroni. Sulla prima ps il BMW 2002 TII faticava a stare in strada a causa della trazione posteriore su fondo reso viscidissimo dalla pioggia e dava già alcuni segnali di malfunzionamento.
Sul secondo tratto cronometrato le noie meccaniche si accentuano, ma l'equipaggio “duegino” decide di arrivare al finish, nonostante il motore girasse a tre, per poi tentare in assistenza di sistemare il problema. Ripartono così nella ps Borgiallo-Chiesanuova, ma nonostante il lavoro dei meccanici, la situazione è precipitata e sono stati costretti così a consegnare la tabella. Li rivedremo alla prossima tappa del Michelin Historic Rally Cup, il Lana Storico.

Fabio Basso - Cristian Damiano tra le "All Star" per testare la A112 Abarth
In una giornata segnata dal maltempo che ha imperversato su gran parte delle speciali, Fabio Basso navigato da Cristian Damiano, ha potuto testare la sua A112 Abarth in vista delle prossime tappe del Rally storico correndo tra le “All Stars”. Dapprima una scelta delle gomme non ottimale, ha poi lasciato spazio ad una mescola più morbida anche sulle anteriori, permettendo all'equipaggio di spingere sull'acceleratore senza prendersi troppi rischi. Le ps con fondo viscido non hanno però messo in difficoltà Basso che ha così commentato: "E' stata una giornata di test, in cui mi sono comunque divertito. Correrò la prossima volta al Lana Storico".

Basso-Damiano
Girotto-Meroni

Una gara che lascia l’amaro in bocca all’equipaggio portacolori della scuderia torinese Due Gi Sport
Gianluca Tavelli - Nicolò Cottellero.
Dopo un esordio più che positivo nelle diverse gare già disputate in questo 2017, al primo appuntamento con
l’IRC Cup per la seconda tappa disputatasi in Val di Taro, l’equipaggio torinese si è presentato allo start con
buoni propositi. Diverse le motivazioni che già sul primo tratto cronometrato sulla lunga ps di Montevacà di
sabato pomeriggio, li han visti retrocedere alla 60° posizione nella classifica generale.
Nel primo passaggio sulla Bardi, Tavelli non si lascia demoralizzare e riesce a recupere il solito passo,
scalando così alla 34° posizione assoluta.
Tutto pronto quindi per la seconda giornata, dove da subito l’equipaggio sembra aver preso la giusta
confidenza con la Skoda Fabia super 2000. Nelle prime speciali della domenica infatti, ritroviamo il Gianluca
Tavelli conosciuto. Ma nuovamente alcuni piccoli problemi innervosiscono il pilota che perde concentrazione e
nelle varie prove successive limita i danni, arrivando così in 28° posizione assoluta e 3° di classe.
Il commento a caldo di Tavelli: “una gara per noi da dimenticare, nonostante le ps fossero belle e divertenti.
Abbiamo cercato di amministrare la gara per non perdere troppi punti.”
Ritroveremo l’equipaggio Tavelli - Cottellero alla 3° tappa dell’IRC, che si terrà a luglio al Casentino.
Odin Eric - Gulmini Fabio
24/25 Giugno
corrono per noi:
Girotto-Meroni
BMW 2002 ti

Lun 03 Luglio
07/08 Luglio
corrono per noi:
Lun 10 Luglio
con apericena
prenotazioni al 3316013026

Al rally di Alba punti difficili per Odin - Gulmini
Alla 11° edizione del Rally di Alba, su un palco partenti di oltre 120 vetture, Erik Odin navigato da Fabio
Gulmini ha fatto rombare il motore della sua Citronen Saxo VTS, arrivando 3° di classe e 45° assoluto.
Questo rally “rovente” in tutti i sensi è partito sabato sera con la prova spettacolo allestita nella zona
industriale in corso Asti, dove l’equipaggio della scuderia Due Gi Sport, nella combattutissima classe N2,
con il doppio passaggio tra i jersey, era  sul primo gradino del podio.
Domenica mattina in programma tre prove speciali da ripetere due volte e nuovamente un passaggio nel
circuito albese. Una gara molto impegnativa, accompagnata da un caldo soffocante, ha messo a dura prova
vettura ed equipaggio.
Sulla ps Igliano, il fondo particolarmente sporco, ha obbligato Odin ad una guida prudente, perché il
minimo errore avrebbe comportato un’uscita di strada. Moltissimi infatti i ritiri. Il commento del pilota
“una gara molto impegnativa, i miei due avversari Castagna e Breglia erano imprendibili. Sono contento di
essere arrivato in fondo ed aver portato a casa la macchina senza danni, salendo comunque sul terzo
gradino del podio di classe. Le speciali si sono sporcate moltissimo ed è stata una gara davvero dura”.
Salvo imprevisti rivedremo Odin al rally Valli Cuneesi a settembre.