Serate di ritrovo in scuderia
Stagione 2017 

webmaster: fabrizio.ponzano@duegisport.com
Prossime Gare:
N.B. questo sito non utilizza COOKIES ne propri ne di terze parti
Milano - Pieri
Massaro Marco - Iguera Massimo
Basso Fabio - Damiano Christian


Moscato Rally
Montanaro-Pagliero

Basso-Damiano
Girotto-Meroni

Una gara che lascia l’amaro in bocca all’equipaggio portacolori della scuderia torinese Due Gi Sport
Gianluca Tavelli - Nicolò Cottellero.
Dopo un esordio più che positivo nelle diverse gare già disputate in questo 2017, al primo appuntamento con
l’IRC Cup per la seconda tappa disputatasi in Val di Taro, l’equipaggio torinese si è presentato allo start con
buoni propositi. Diverse le motivazioni che già sul primo tratto cronometrato sulla lunga ps di Montevacà di
sabato pomeriggio, li han visti retrocedere alla 60° posizione nella classifica generale.
Nel primo passaggio sulla Bardi, Tavelli non si lascia demoralizzare e riesce a recupere il solito passo,
scalando così alla 34° posizione assoluta.
Tutto pronto quindi per la seconda giornata, dove da subito l’equipaggio sembra aver preso la giusta
confidenza con la Skoda Fabia super 2000. Nelle prime speciali della domenica infatti, ritroviamo il Gianluca
Tavelli conosciuto. Ma nuovamente alcuni piccoli problemi innervosiscono il pilota che perde concentrazione e
nelle varie prove successive limita i danni, arrivando così in 28° posizione assoluta e 3° di classe.
Il commento a caldo di Tavelli: “una gara per noi da dimenticare, nonostante le ps fossero belle e divertenti.
Abbiamo cercato di amministrare la gara per non perdere troppi punti.”
Ritroveremo l’equipaggio Tavelli - Cottellero alla 3° tappa dell’IRC, che si terrà a luglio al Casentino.

05/06 Agosto
corrono per noi:
Basso - Pistoresi A112 hst
Mensone - Piano  Panda A5
Tavelli - Cottellero 208 R2B
Lisa - Magnetti  106 N1

Lun 7 Agosto

Al rally di Alba punti difficili per Odin - Gulmini
Alla 11° edizione del Rally di Alba, su un palco partenti di oltre 120 vetture, Erik Odin navigato da Fabio
Gulmini ha fatto rombare il motore della sua Citronen Saxo VTS, arrivando 3° di classe e 45° assoluto.
Questo rally “rovente” in tutti i sensi è partito sabato sera con la prova spettacolo allestita nella zona
industriale in corso Asti, dove l’equipaggio della scuderia Due Gi Sport, nella combattutissima classe N2,
con il doppio passaggio tra i jersey, era  sul primo gradino del podio.
Domenica mattina in programma tre prove speciali da ripetere due volte e nuovamente un passaggio nel
circuito albese. Una gara molto impegnativa, accompagnata da un caldo soffocante, ha messo a dura prova
vettura ed equipaggio.
Sulla ps Igliano, il fondo particolarmente sporco, ha obbligato Odin ad una guida prudente, perché il
minimo errore avrebbe comportato un’uscita di strada. Moltissimi infatti i ritiri. Il commento del pilota
“una gara molto impegnativa, i miei due avversari Castagna e Breglia erano imprendibili. Sono contento di
essere arrivato in fondo ed aver portato a casa la macchina senza danni, salendo comunque sul terzo
gradino del podio di classe. Le speciali si sono sporcate moltissimo ed è stata una gara davvero dura”.
Salvo imprevisti rivedremo Odin al rally Valli Cuneesi a settembre.
Lun 21 Agosto
19/20 Agosto

RITORNO SPUMEGGIANTE PER GRECO AL RALLY DEL MOSCATO
Santo Stefano Belbo, 21 - 22 luglio 2017

Gara di casa quella del Moscato per Fabrizio Greco portacolori della scuderia torinese Due Gi Sport che, con alle note Gianluca Rivella, su Renault Clio Super 1600, si sono dati battaglia con gli oltre 110 equipaggi sulle speciali delle colline cuneesi.
Dopo due anni di assenza dalle gare Greco decide di tornare a correre nella sua Santo Stefano Belbo.
Pur essendo solo la sua 6° gara e dopo un biennio di stop, sale sul gradino più alto del podio di classe e può vantare di un 12° assoluto.
Una gara che, anche per via del caldo afoso, ha messo a dura prova l’equipaggio che però ha dimostrato grinta e determinazione. Qualche difficoltà sulle ps di Diano del sabato pomeriggio nel passare degli avversari non li ha sicuramente demoralizzati.
Domenica Greco e Rivella ripartono con l’obiettivo di scalare la classifica. Qualche piccola imprecisione dettata sicuramente da un po’ d’inesperienza, li ha penalizzati.
Molto bene sui 3 passaggi di Valdivilla, dove il pubblico assiepato lungo tutto il percorso ha potuto tifare il suo conterraneo. Sulla Cortemilia, il terzo tratto cronometrato, ha rallentato la loro corsa spezzando il ritmo, per via dell’uscita di strada di un equipaggio.
Il commento del pilota: “ci siamo sicuramente divertiti e la macchina non ci ha dato problemi. Abbiamo fatto qualche test, ma in gara è tutto diverso. Per ora non ho in programma altre gare per il 2017, ma a quella di casa non potevo rinunciare”.

GARBERO VOLA … PRIMO AL TROFEO COLOMBA AL RALLY DEL MOSCATO
Emozione. Questa è la parola d’ordine del rally del Moscato Edizione 2017 per Mirko Garbero che, navigato da Beatrice Bodrito, non solo è salito sul gradino più alto del podio della classe A6, ma il suo Peugeot 106 ha vinto il trofeo Carlo Colomba. Un risultato che fa passare in secondo piano la 22° posizione assoluta, risultato di tutto rispetto. LEGGI TUTTO IL COMUNICATO

Garbero - Bodrito
Lomonaco - Gulmini
Montanaro - Barale
Pennazio-Camusso
Greco - Rivella